24 Maggio 2019

Scuola, in arrivo misure per stabilizzazione precariato storico

Ad annunciare l’arrivo di misure straordinarie sulla stabilizzazione del precariato storico nelle scuole è lo stesso ministro dell’Istruzione Marco Bussetti.

Saranno riallineate le retribuzioni dei dirigenti scolastici

“Sì a misure uniche e straordinarie per la stabilizzazione del precariato storico e sì a percorsi abilitanti aperti a tutti coloro che hanno acquisito adeguata esperienza, con selezione in uscita come nel 2013″. Lo scrive il ministro dell’istruzione Marco Bussetti su Fb. Il governo recepisce quindi le richieste dei sindacati. Arriva anche il via libera al contratto dei presidi, da parte della ministra della Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno. Questo interesserà, spiega una nota del ministero, ” circa 8.000 dirigenti e permetterà il quasi totale riallineamento della retribuzione dei dirigenti scolastici a quella delle altre categorie di dirigenti pubblici”. A questo punto il contratto potrà “essere ratificato dal Cdm e, dopo i controlli della Corte dei Conti, sottoscritto in via definitiva”. Per l’intero triennio “si prevede un incremento medio pari a 160 euro al mese”. L’ipotesi di contratto era stata firmata a dicembre scorso.

Asec Trade S.r.l.

Varie tutele introdotte

Dalla nota ministeriale è stato evidenziato che si tratta di un un contratto nel quale sarà definito “un nuovo e più funzionale sistema di relazioni sindacali, introduce misure a tutela dei dirigenti con gravi patologie e tutele per le donne vittime di violenza, nonché ferie e riposi solidali in favore di dirigenti che debbano assistere figli minori. Inoltre definisce misure più rigorose nel codice di disciplina per contrastare e sanzionare fino al licenziamento condotte più gravi, nonché misure che ridefiniscono il sistema della premialità in modo più selettivo e meritocratico rispetto al passato“.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.
Ultimo aggiornamento

redazione

redazione