18 Aprile 2019

Aci Castello, verso le amministrative. L’appello per voto concaspevole

Il Comune di Aci Castello va verso le amministrative, il 28 aprile i cittadini saranno chiamati al voto e Erasmo Vecchio ed Mario La Spina presidenti rispettivamente delle associazioni Thomas Sankara e Cad Sicilia Passa Voce lanciano l’appello per un voto consapevole.

Asec Trade S.r.l.

Voto clientelare e vita amministrativa di una comunità

Quello che spaventa durante una tornata elettorale è il voto clientelare, e che questo possa essere determinante nel risultato e quindi nella vita politica ed in questo caso amministrativa del comune di Aci Castello. Maggiormente le elezioni hanno peso per le comunità locali, maggiormente questo fenomeno (il voto clientelare) potrebbe essere più incidente nel risultato finale. C’è chi non ci sta e vorrebbe che l’espressione di voto sia espressione semplice e pura di una propria idea.

L’invito ad un voto consapevole

Erasmo Vecchio, presidente dell’ “AssociazioneThomas Sankara” e Mario La Spina, presidente di “Cad Sicilia. Passa voce”, in una nota dicono: “Vogliamo che i cittadini decidano in modo consapevole del futuro della propria Comunità. Senza interessi personali, ci battiamo per un risveglio della voglia di partecipazione alla vita democratica della Comunità, rimettendo al centro la politica come confronto delle idee“.

Continua dopo la foto

“Mettere da parte l’omertà che ci attanaglia”

Ai nostri concittadini chiediamo di andare al voto con la consapevolezza che senza un reale cambiamento, la Città non puo’ uscire dallo stallo in cui trova. È il voto l’arma del cambiamento, ma solo se usato nel giusto modo e mettendo da parte questo silenzio assordante e questa strana omertà che ci attanaglia”.

Sabato pubblico comizio

Sabato 20 aprile alle ore 18,00 in un pubblico comizio che avrà luogo ai Quattro Canti in Aci Castello si parlerà giusto del voto libero e consapevole. Nell’invitare a partecipare i cittadini  “per esorcizzare la paura di sprofondare nel vortice della “mala” politica”. Vecchio e La Spina concludono la nota dicendo: “Vogliamo esprimere in libertà la nostra voce. Una voce disinteressata e libera da ogni condizionamento ed infondere il coraggio di un voto consapevole“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.