05 Aprile 2019

Terni, rapina da 130 mila euro in filiale Mps

Terni, rapina da 130 mila euro in filiale Mps

Intorno alle 13.30 di oggi due uomini a volto coperto hanno compiuto una rapina in una filiale della Mps e sono poi fuggiti con un bottino di 130mila euro.

Rapina a filiale Mps Terni

Rocambolesca e quanto mai rapida e precisa la rapina che due uomini hanno messo a segno in una banca a Terni. Intorno alle 13.30 due uomini travisati sono entrati nella filiale della Mps di via Lungonera Savoia. La banca aveva appena chiuso al pubblico per la pausa, i ladri hanno minacciato con un taglierino gli impiegati presenti e li hanno chiusi in bagno. Hanno preso quindi circa 130 mila euro che erano destinati ad uno sportello bancomat poco prima che l’addetto li caricasse dentro e poi si sono dileguati rapidamente. Nessun ferito, nessun colpo di pistola sparato, un raid velocissimo su cui gli gli uomini della Squadra mobile di Terni stanno indagando.

Un colpo velocissimo da 130 mila euro

Secondo una prima ricostruzione, gli uomini sono entrati da una finestra sul retro. Per fare ciò non hanno mandato in frantumi i vetri con chissà quale oggetto, ma lo avrebbero pre tagliato. Questo particolare farebbe pensare ad un colpo studiato nei dettagli ed organizzato da giorni. Possibilmente durante la notte o addirittura il giorno prima, il vetro sarebbe stato pian piano tagliato ma lasciato sul posto. All’orario esatto in cui la filiale chiude i ladri sapevano che un addetto avrebbe riempito il bancomat. Qui sono intervenuti rapidamente e senza sparare un colpo sono andati via con il bottino pari a 130 mila euro.

I testimoni: “Avevano accento meridionale”

Dalle testimonianze dei dipendenti presenti nella filiale, i due uomini avrebbero un accento meridionale. probabilmente i due sono stati aiutati da un “palo“, che era fuori ad aspettarli ed avrebbe favorito la loro fuga. Gli inquirenti stanno prendendo visione delle immagini del sistema di video sorveglianza per ricostruire con esattezza i momenti della rapina e cer care di identificare i responsabili.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.