01 Aprile 2019

Busta esplosiva a sindaca di Torino

Nella mattinata odierna è giunta al Comune di Torino una busta esplosiva indirizzata all’ufficio della sindaca di che, a seguito del controllo tramite l’apparecchiatura radiogena, risultava contenere al suo interno alcuni fili ed un oggetto che poteva essere una batteria.

All’interno congegno atto a esplodere

Gli Artificieri della Polizia di Stato intervenuti immediatamente sul posto  hanno proceduto all’apertura in sicurezza della busta constatando la presenza all’interno di un congegno idoneo ad esplodere composto da una batteria collegata tramite un filo di rame  ad un sacchetto contenente polvere pirica.

Possibile azione anarchico-insurrezionalista

Le modalità di confezionamento del plico fanno presumere che l’azione delittuosa sia riconducibile a soggetti appartenenti all’area anarco-insurrezionalista, verosimilmente componenti della cellula, già oggetto di indagine, riconducibile al centro sociale Asilo. Del rinvenimento è stata immediatamente informata l’Autorità Giudiziaria dalla Digos della Questura di Torino.

Il Questore di Torino Francesco Messina si è recato sul posto e ha immediatamente adottato tutte le misure idonee  a prevenire rischi per l’incolumità delle persone, nell’eventualità che siano stati inviati più plichi esplosivi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.