13 Marzo 2019

Firenze, foto hard tra le tombe a finta suora

Tra l’incredulità e lo sconcerto dei passanti scattavano foto hard sulle tombe ad una finta suora, l’insolito fatto è accaduto ieri pomeriggio nel cimitero di San Donato di Vinci, in provincia di Firenze.

Set hard tra le tombe del cimitero

Due uomini ed una donna travestita da suora avevano trasformato il cimitero di San Donato di Vinci, comune in provincia di Firenze, in un set fotografico. La donna posava sulle tombe e le venivano scattate delle foto hard. Infatti la donna non era con abiti castigati ma succinti e provocanti. Tra le cappelle e le tombe veniva ripresa in posizioni provocanti. I passanti, hanno notato la scena e sono rimasti alquanto stupiti che tali foto si facessero in un luogo sacro come un cimitero.

Asec Trade S.r.l.

Vestita da suora posava nel luogo sacro

Il trio aveva scelto un orario pomeridiano per eseguire gli scatti all’interno del cimitero, presumibilmente meno frequentato nelle ore pomeridiane. Così la donna poteva essere anche a suo agio sdraiarsi sulle tombe e diventare protagonista dell’insolito servizio fotografico che, come appreso dai Carabinieri, doveva essere poi venduto nel mercato pornografico. Qualcuno ha però chiamato il 112 e i Carabinieri di San Donato di Vinci. Intervenuti sul posto i militari hanno potuto verificare tutti gli atteggiamenti non consoni al luogo sacro. Pertanto sono intervenuti mettendo fine alle riprese, denunciando i tre e sequestrando l’attrezzatura fotografica. L’accusa è di atti osceni e vilipendio alle tombe.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.