08 Marzo 2019

Corona si pente per il caso Fogli: le scuse dell’ex re dei paparazzi al naufrago

Corona si pente per il caso Fogli: le scuse dell’ex re dei paparazzi al naufrago

La bufera post Isola dei Famosi scatenata dopo il videomessaggio dell’ex re dei paparazzi, Fabrizio Corona si pente per il caso Fogli e chiede scusa al naufrago.

Fabrizio Corona e le IG Stories dopo il caso Fogli

L’ex re dei paparazzi, subito dopo il caos per il corna gate di Riccardo Fogli, aveva dichiarato in alcune IG Stories: “Odio i falsi moralisti, quelli che dicono ‘Che schifo’, che predicano bene e razzolano male. Lavoro nel mondo dello spettacolo dal ’97-’98 e funziona così. Se ti sacrifichi alla celebrità, devi accettare tutto quelle che viene. Sono le regole del giornalismo, anche se moralmente mi dispiace, perché in fondo non sono così. Ma lo sono diventato e non posso cambiare“.

Corona si pente per il caso Fogli

In una conferenza stampa a Milano annunciata sui social, Fabrizio Corona, decide di dire tutta la verità riguardo il caos generatosi a seguito del videomessaggio che proprio lui ha inviato a Riccardo Fogli col quale annunciava il presunto tradimento della moglie Karen Trentini con l’imprenditore Giampaolo Celli.

Ha dichiarato: “Ci sono due punti di vista: uno lavorativo e uno sentimentale. Il punto di vista lavorativo lo difendo da sempre, da quando avevo l’agenzia; abbiamo un sito d’informazione, tra le varie notizie c’è stata quella dello pseudo tradimento – perché io non voglio ritornare sul tema tradimento – della moglie di Riccardo Fogli”.

E poi continua: “Nel momento in cui Fogli ha scoperto la notizia ha inizialmente fatto finta di niente, ha fatto quello forte, e nessuno a detto niente. Se poi in settimana inizi a dire: ‘Chi è quel pezzo di m***a’, è normale che ti devi aspettare una risposta“.

Continua dopo la foto

corona scuse a fogli

Fonte Foto: rumors.it –
ToBiz di Filippo Piervittori

“Penso di aver fatto la cosa peggiore della mia vita”

Quindi Fabrizio Corona non chiede scusa dal punto di vista “lavorativo”, ma è rimasto colpito solo dal punto di vista “umano”. Sostiene, ancora, di non essere lui il responsabile del licenziamento di una capo progetto dell’Isola dei Famosi. Durante la conferenza stampa, dunque, rivolge le sue scuse a Riccardo Fogli: “Chiedo scusa a Riccardo Fogli. Penso di aver fatto la cosa peggiore della mia vita. Di solito me la sono presa con i potenti ma questa volta mi sento una merda perché ho attaccato un uomo che non si può difendere“.

E poi conclude: “Il pianto di Fogli non mi ha fatto dormire per tre giorni, mi ha ricordato i momenti in cui ero inerme in galera, questa cosa di Fogli è stato il punto più basso di tutta la mia carriera, mi sento una persona cattiva e qualsiasi cosa possa fare per recuperare la farò“.  Corona si pente per il caso Fogli

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione