06 Marzo 2019

Furto auto per Malta e Libia: la maxi operazione di milioni di euro, 40 indagati

La cronaca locale ci riporta la notizia di un furto auto dall’Italia per Malta e per la Libia. Si parla di un giro di milioni di euro e 40 persone indagate per l’accaduto. La Polizia Stradale e gli agenti della Squadra mobile, impegnati nell’operazione, hanno ritrovato le auto, già pronte per partire per la Libia e per Malta, presso il porto di Pozzallo, in provincia di Ragusa. furto auto per malta e libia 

Asec Trade S.r.l.

Furto auto per Malta e Libia: 40 indagati

In seguito a delle indagini effettuate dalla Polizia su tre associazioni a delinquere transnazionali, la Procura di Ragusa ha indagato quaranta persone. In particolare, queste associazioni sarebbero specializzate in riciclaggio, furto, nonché ricettazione di veicoli commerciali provenienti dall’Italia in direzione Malta e Libia.

Oltre 30 auto di lusso Furto auto per Malta e Libia

Si parla di una maxi operazione che ha coinvolto tutto il personale della Polizia Stradale e della Squadra mobile. Un mega furto che riguarda oltre 30 auto di lusso, che erano pronte per essere portate all’Isola di Malta. Il valore complessivo di queste è, infatti, stimato in tanti milioni di euro. La Polizia Stradale e la Squadra mobile, impegnati nell’operazione, le ha recuperate proprio presso il porto di Pozzallo e le ha, dunque, restituite ai proprietari legittimi. Appena in tempo, dato che erano già pronte per il trasferimento dall’Italia verso Malta e Libia. furto auto per malta e libia

Continua dopo la foto

furto auto ragusa

Fonte Foto: lasicilia.it

Il ritrovamento della Polizia furto auto per malta e libia

Impegnati nell’operazione, oltre 150 poliziotti hanno perquisito circa 50 obiettivi riconducibili a 40 indagati. Gli agenti hanno trovato, pertanto, un fucile, delle targhe rubate, veicoli e pezzi di ricambio di provenienza furtiva. In più, documenti contraffatti e rubati. La Procura di Ragusa ha emesso nei confronti di tutti i soggetti indagati la notifica di un avviso di conclusione dell’indagine. furto auto per malta e libia

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione