18 Febbraio 2019

Matteo Renzi, genitori agli arresti domiciliari. Ecco le accuse

I genitori di Matteo Renzi sono stati posti agli arresti domiciliari con le accuse di bancarotta fraudolenta ed emissione di fatture inesistenti.

Asec Trade S.r.l.

Genitori Matteo Renzi agli arresti domiciliari

Ad emettere le misure di custodia cautelare ai domiciliari è stato il gip di Firenze. Le accuse verso Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori del ‘ex premier Renzi sono bancarotta fraudolenta e  utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti. Il provvedimento è stato notificato dalla Guardia di Finanza, i cui uomini hanno raggiunto anche un  terzo soggetto coinvolto nell’inchiesta. Si tratta di Gian Franco Massone, di Campo Ligure, in provincia di Genova.

Le motivazioni delle misure restrittive

La notizia è stata dapprima anticipata dal Corriere della Sera per poi essere confermata da Ansa. Secondo quanto riportato dal Corriere, secondo il procuratore Giuseppe Creazzo c’era rischio di reiterazione del reato e inquinamento delle prove. Ad essere indagate anche altre 5 persone. Tra queste c’è Roberto Bargilli, che divenne famoso nel 2012 per aver guidato il camper di Matteo Renzi durante le primarie 2012.

Matteo Renzi poco dopo la notizia degli arresti domiciliari dei suoi genitori ha cancellato un impegno pubblico. In seguito ha commentato: “Ho molta fiducia nella giustizia italiana. Tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge“.

Sulla vicenda interviene il ministro dell’interno Matteo Salvini. L’arresto dei genitori di Renzi? “Niente da festeggiare“.. Riporta Ansa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.