18 Febbraio 2019

Giacomo Urtis in esclusiva a Free Press Online: Alda D’Eusianio nega il ritocchino?

Free Press Online ha intervistato in esclusiva il chirurgo dei vip, ovvero Giacomo Urtis. Il medico e medical influencer stamattina ha avuto un acceso dibattito con Alda D’Eusanio, opinionista dell’Isola dei Famosi 2019, sul tema sul tema chirurgia estetica nel salotto di Mattino Cinque.

Asec Trade S.r.l.

Alda D’Eusanio: “Ciò che fate è disumano”

Nuovo scontro televisivo tra chirurgo e medical influencer Giacomo Ultis e l’attuale opinionista dell’Isola dei Famosi 2019 Alda D’Eusanio. La giornalista ha espresso la sua opinione e disappunto sulla chirurgia estetica: “Stiamo parlando di una cosa serie, non scherziamo. La chirurgia estetica è utilizzata in maniera sbagliata. Arrivare a simili orrori è disumano. Mutare il volto delle persone“. Il dottor Urtis la invita ad ammettere di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica per il viso ma Alda D’Eusanio nega: “Siete dei macellai. La faccia è la carta d’identità della propria famiglia. Uno non si va a cambiare i lineamenti rischiando la vita. Questo equivale a rinnegare se stessi“.

Continua dopo la foto

alda d'eusanio

Giacomo Urtis in esclusiva a Free Press Online

A commentare l’accaduto è stato lo stesso Giacomo Urtis che in esclusiva a noi di Free Press Online ha dichiarato: “Stamattina in occasione della mia partecipazione a Mattino 5 c’è stato un battibecco con Alda D’Eusanio. Un episodio che mi è dispiaciuto davvero tantissimo perché comunque sia è una persona che stimo, nonostante il primo episodio di scontro in occasione del programma di Piero Chiambretti. Alla base del nostro diverbio ci sono le sue idee sulla chirurgia estetica, lei sostiene che se il chirurgo fa più di tre interventi a una persona allora è un macellai…“.

Il chirurgo Urtis ha spiegato anche il perché crede che Alda D’Eusanio abbia fatto dei ritocchi al viso: “Come fa a parlare lei contro la chirurgia estetica proprio lei che alla sua età non ha una ruga in viso, motivo per cui è evidente che hai fatto qualcosa. La gente a casa non ci crede molto. L’unico intervento che Alda D’Eusanio ha ammesso è una mastoplastica ovvero un intervento al seno“.

“In Tv fanno vedere casi estremi”

Giacomo Urtis, inoltre ha posto l’attenzione sulla cattiva informazione che viene fatta per la chirurgia estetica. Su questo punto a Free Press Online ha spiegato: “Il problema è che in Tv spesso fanno vedere casi estremi o chi investe nella chirurgia plastica come ha fatto il Ken Umano. Queste persone ricordiamo che diventano famose perché si sono sottoposti a determinati interventi di chirurgia estetica, creando un personaggio. In casi come questi si può anche non essere d’accordo con gli interventi estetici, ma ricordiamo che non c’è niente di male nel voler ringiovanire la propria pelle o nel voler comunque rimanere giovani“.

Continua dopo la foto

Giacomo urtis

Non tutti coloro che si sottopongono a più di un intervento estetico ha bisogno di uno psicologo, molto spesso la chirurgia riesce davvero a far star bene le persone– continua Giacomo Urtis-. La paura nei confronti della chirurgia estetica viene creata anche dall’informazione che parla frequentemente di casi estremi, tanto che io mi trovo a spiegare alle mie pazienti a cosa andranno incontro quando si sottopongono agli interventi“.

Il mondo dei medical influencer

Il 19 febbraio 2019 avremo modo di vedere Giacomo Urtis protagonista della trasmissione Giovani e Influencer, in occasione del quale racconterà la sua attività di chirurgo estetico e medical influencer una figura ancora sconosciuta ma che ha conquistato i social. “Domani sera sarò protagonista del programma ‘Giovani e Influencer’, in onda su Rai 2, che racconterà la vita di alcuni protagonisti del web tra cui io in veste di medical influencer– ha dichiarato Giacomo Urtis-. Tra l’altro sono il primo medico in Italia a ricoprire questa figura e il terzo a livello mondiale“.

Ma cos’è un medical influencer? Ecco la dichiarazione in merito di Giacomo Urtis: “Io sono un influencer nel mondo della chirurgia, ad esempio spesso vengo contattato per provare dei nuovi macchinari che sono stati messi sul mercato o nuove tecniche operatorie, che a volte sperimento anche su me stesso. Il medical influencer diventa comunque una figura di riferimento sia per i professionisti del settore, nel mio caso si tratta di chirurgia estetica comunque, che comunque per i pazienti che in modo consenziente si sottopongono a quanto detto“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione