05 Febbraio 2019

Ferito a Roma, Manuel non camminerà più

“Non è possibile il riacquisto del movimento delle gambe” questo quanto detto dai medici su Manuel, ferito a Roma che non camminerà più. Vi è una lesione midollare completa.

Asec Trade S.r.l.

Lesione midollare completa per Manuel

Bruttissime le notizie di salute su Manuel Bortuzzo, ferito in piazza Eschilo a Roma. “C’è una lesione midollare completa. Questo purtroppo vuol dire che al momento consideriamo che non possa esserci una ripresa funzionale del movimento delle gambe“. Ha dare la tremenda notizia il professore Alberto Delitala, direttore del Dipartimento di Neuroscienze del San Camillo di Roma, dove il nuotatore trevigiano è ricoverato. Il professore ha continuato dicendo che “la possibilità di riacquisto del movimento delle gambe con le conoscenze mediche attuali non è possibile. Nonostante la decompressione del midollo, eseguita con i mezzi più avanzati, il midollo spinale non conduce. Abbiamo fatto una valutazione con i potenziali evocati, ossia uno studio bioelettrico della conducibilità midollare e c’è una lesione midollare completa“.

Appena i colleghi lo riterranno fuori pericolo e lo avvieranno a uno svezzamento dal respiratore – ha continuato Dilitala – imposteremo un trasferimento in un centro di riabilitazione per consentire al paziente di riprendere una vita anche in presenza di una lesione midollare“.

 

La sparatoria dopo una rissa

Il giovane è stato ferito in piazza Eschilo a Roma, nei pressi di un pub, dove era scoppiata una rissa. Forse un errore di persona nel ferimento del giovane atleta colpito da un proiettile sparato da una revolver. La polizia intanto indaga sui colpevoli che a bordo di uno scooter hanno avvicinato il giovane ventenne e sparato il colpo di pistola, che terrà a vita Manuel sulla sedia a rotelle. Gli inquirenti hanno ascoltato più volte Martina, la fidanzata di Manuel Bortuzzo.  Attraverso le sue dichiarazioni il personale della Squadra Mobile sta cercando di acquisire dettagli utili per risalire ai due uomini a bordo dello scooter da cui sono stati esplosi i colpi di pistola. Al momento lo scambio di persona rimane l’ipotesi più accreditata. Non sarebbero infatti emerse liti o attriti avuti recentemente dal ragazzo.

Dalla testimonianza di alcuni dipendenti del locale, gli investigatori hanno appreso che qualche protagonista della rissa era stato in quel locale tempo prima e aveva preso parte ad un altro litigio. Si fa anche il nome di un ex pugile.

Le parole di incoraggiamento da parte di Filippo Magnini

“Forza Manuel! Da nuotatore quale sei ti dico ‘Forza e coraggio, lotta e non mollare mai”.questo il messaggio dell’ex capitano della nazionale italiana di nuoto, Filippo Magnini, inviato via social a Manuel Bortuzzo. “Assurdo quello che ti è successo, assurdo quello che stai passando, assurdo quello che sta vivendo la tua famiglia. Prego e spero che avvenga il miracolo e che vada tutto a posto“. Conclude l’ex campione azzurro

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.