22 Dicembre 2018

Emergenza migranti, Malta nega porti e aiuti a Ong spagnola

Sull’emergenza migranti Malta nega porti e aiuti a Ong spagnola, che chiede  di sbarcare in Italia. Da qui il No di Salvini: “per i trafficanti la pacchia è finita” dice. La nave approderà in un porto spagnolo, dopo l’apertura dei porti da parte di Madrid.

Asec Trade S.r.l.

Malta nega porti e approvvigionamento Ong Spagnola

La Ong spagnola Proactiva che opera con la nave Open Arms, battente bandiera spagnola dopo aver salvato 300 migranti lancia un appello su twitter. La nave ” ha un porto sbarco, e Malta nega l’approvvigionamento. E’ un’emergenza di Natale”. A bordo c’era anche un neonato di due giorni con la mamma, gli unici che sono stati evacuati stamattina dalle autorità maltesi. Mamma e figlio sono poi stati trasferiti in ambulanza all’ospedale Mater Dei dell’isola.

Salvini chiude i porti italiani

Il ministro degli Interni Matteo Salvini ha commentato dicendo: “La nave Open Arms, di Ong spagnola con bandiera spagnola, ha raccolto 200 immigrati e ha chiesto un porto italiano per farli sbarcare, dopo che Malta (dopo aver fatto giustamente sbarcare una donna e un bambino) ha detto di no. La mia risposta è chiara: i porti italiani sono chiusi! Per i trafficanti di esseri umani e per chi li aiuta, la pacchia è finita“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.