12 Dicembre 2018

Fedez video Instagram per Sfera Ebbasta: “La colpa è degli organizzatori”

Giorni dopo la strage di Corinaldo, Fedez torna a parlare di Sfera Ebbasta in un video su Instagram. A chi deve essere attribuita la responsabilità di quanto accaduto?

Asec Trade S.r.l.

Fedez video su Instagram

Subito dopo la strage di Corinaldo Fedez aveva reso noto il suo dispiacere e vicinanza per quanto successo nella discoteca Lanterna Azzurra. Una strage che ai concerti deve essere sempre evitata, perché non si può morire durante un momento di gioia come quello. Fedez, inoltre, ha denunciato la ricorrenza di episodi come quelli dello spray al peperoncino. (Per approfondire Clicca Qui). In un nuovo video pubblicato pubblicato sulle IG Stories ha dichiarato: “La responsabilità morale di quanto accaduto in provincia di Ancona non può essere attribuita a Sfera Ebbasta, perchè scelte logistiche e l’organizzazione si delegano a booking e management“.

“Faccio concerti solo nei palazzetti perché…”

Durante il video su Instagram, Fedez spiega anche la scelta delle location per i tour: “Faccio concerti solo nei palazzetti perché sono meglio controllati e vado nelle discoteche solo quando conosco bene l’organizzazione quando vai in una discoteca sei spesso nelle mani di pr adolescenti, di gestori poco professionali. Mi è capitato che per contratto io avessi stabilito l’orario del mio arrivo, ma che la discoteca lo avesse annunciato per molto prima. Lo fanno per far venire più ragazzini“.

L’attacco a Sfera Ebbasta: “Li non ci deve andare”

Il video messaggio di Fedez contiene anche un attacco diretto a Sfera Ebbasta. Un’artista del calibro del rappar Ebbasta deve accettare anche piccole serate come quello della Lanterna Azzurra? “Sicuramente a Corinaldo hanno riempito il locale a tappo… Per carità, io capisco che si voglia fare cassa, ma un’artista del livello di Sfera Ebbasta lì non ci deve andare. Tutto quello che è relativo all’organizzazione ricade sulle spalle del gestore, booking e nel caso in cui coincide col booking, anche del management. Anche la Siae deve controllare, per esempio– conclude Fedez-. Vanno a fare le multe nelle scuole per le canzoncine nelle recite e quando ci sono eventi del genere non c’è mai un loro responsabile“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione