07 Dicembre 2018

Niscemi, domani la manifestazione no Muos. Usb Catania presente

A Niscemi domani 8 settembre 2018, manifestazione no Muos. Usb:”chiudete tutte le basi militari operative in Sicilia come: Sigonella, Augusta Trapani.

Asec Trade S.r.l.

Domani manifestazione No Muos a Niscemi

Alla manifestazione  di Niscemi, indetta dal movimento No Muos, parteciperà la Federazione del Sociale Usb di Catania. L’occasione è quella della “Giornata di Lotta europea contro le Grandi Opere Inutili e Imposte”. I manifestanti partiranno alle 15 dalla Marinnuzza (Largo Spasimo), perché continua, come riferiscono da Usb “senza tregua e senza sconti per nessuno, la lotta contro la base a stelle e strisce di Niscemi, che insieme alle altre basi NATO e USA -come quelle di Sigonella, di Augusta , di Trapani – alla Sicilia riserva il ruolo di isola militare, punta avanzata del sistema imperialista USA, affiancato dall’UE che opera principalmente attraverso la NATO”.

Cosa chiede la Federazione del Sociale Usb

La Federazione del Sociale USB Catania chiama, per sabato 8 dicembre, “il popolo siciliano sfruttato e oppresso dalle politiche, spesso colluse con la mafia che hanno ulteriormente minato lo stato sociale in Sicilia, alla mobilitazione per dare vita ad una grande manifestazione contro il MUOS , per chiedere la chiusura e lo smantellamento della base di Niscemi, per chiedere la chiusura di tutte le basi militari operative in Sicilia, per denunciare il ruolo subalterno anche dell’attuale governo gialloverde  nei confronti di Washington, per tenere alta la guardia nei confronti di quel centrosinistra guerrafondaio e servo degli USA che vorrebbe “riscoprirsi” antimperialista”.

Cosa è il Muos e dove sorgono le 4 stazioni

Il Mobile User Objective System detto Muos si basa su quattro stazioni di terra associate ad un satellite. Ogni stazione ospita tre antenne paraboliche alte come un palazzo di dieci piani e larghe venti metri. La prima stazione sorge presso l’Australian Defence Satellite Communications Station, a Kojarena, circa 30 km a est di Geraldto. La seconda nella SATCOM Facility, Northwest, Chesapeake nel Sud-Est della Virginia, la terza nelle Hawaii. Il quarto sito si trova a Niscemi, in Sicilia, a circa 60 km dalla Naval Air Station di Sigonella. Costruita nella riserva della Sughereta, l’impianto sorge nella stessa zona sono attive le 46 antenne del Naval Radio Transmitter realizzate nel 1991.

A cosa serve

Il sistema nasce per per supportare tutte le comunicazioni satellitari UHF della Marina. Per facilitare la transizione da UHF a WCDMA. I cinque satelliti MUOS in orbita sono stati progettati con due payload per le comunicazioni. Il Mobile User Objective System è stato progettato per fornire ai militari maggiori capacità di comunicazione rispetto ai sistemi esistenti. È considerato dagli Usa pertanto come un sistema strategico di comunicazioni militari e rientra pertanto nei sistemi di sicurezza nazionale ed internazionale.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione