15 Novembre 2018

La prima foto di Lele Spedicato papà su Instagram: “Benvenuto Ianko”

Auguri alla famiglia dei Negramaro che si allarga! Oggi Clio Evans ha pubblicato la prima foto di Lele Spedicato papà su Instagram. Lo scatto è seguito da un dolcissimo messaggio per il piccolo Lanko.

Lele Spedicato come sta?

Nel corso di questi ultimi due mesi la domanda “Lele Spedicato come sta?” ha accompagnato i fan dei Negramaro e i lettori di Free Press Online.  Il chitarrista dei Negramaro è stato colpito da un aneurisma celebrale nel mese di settembre. (Per approfondire Clicca Qui). A trovarlo quella mattina fu la moglie Clio Evans che, in queste settimane, non l’ha mai lasciato da solo. Domenica scorsa l’attrice ha messo in mostra una cicatrice, una medaglia, che la rende forte… Che mostra la forza di una donna, di un matrimonio in attesa che nasca una nuova vita. (Per approfondire Clicca Qui).

Asec Trade S.r.l.

La prima foto di Lele Spedicato papà

Su Instagram è arrivata una lieta notizia. Dopo la nascita della prima figlia di Giuliano Sangiorgi e la compagna Ilaria Macchia, dal nome Stella, ecco che un altro bimbo si aggiunge alla famiglia dei Negramaro. (Per approfondire Clicca Qui). Clio Evans su Instagram ha pubblicato la prima foto di Lele Spedicato papà. Ebbene sì, la famiglia Evans Spedicato oggi ha accolto il piccolo Lanko.

Emanuele spedicato e la moglie Clio

“Benvenuto Lanko”

Poco fa è apparsa una dolcissima foto sul profilo Instagram ufficiale di Clio Evans, moglie di Lele Spedicato. Lo scatto mostra tre mani, quella del chitarrista che abbraccia il bambino appena nato con il braccialetto blu. L’immagine rappresenta così la prima foto di Lele Spedicato ufficiale e in veste da papà, seguita dal seguente messaggio: “Benvenuto Ianko Spedicato. Finalmente sei arrivato. Primo maschietto in casa Negramaro“.

La redazione di Free Press Online si aggiunge agli auguri che sono arrivati alla coppia sui social e da il suo benvenuto al piccolo Lanko, augurandogli buona vita!

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione