25 Ottobre 2018

Desirée violentata e uccisa a Roma, chi era la ragazza insieme a lei?

Nel corso delle ultime ore l’Italia è con il fiato sospeso per tragica morte di Desirée violentata e uccisa a Roma. Sono già tre gli uomini fermati con l’accusa di stupro di branco, cessione di stupefacenti e omicidio volontario.(Per approfondire Clicca Qui). All’interno della storia però vi è un dettaglio di cui nessuno sta parlando. Un dettaglio, ovvero una persona, tirata in ballo dal senegalese che ha reso la sua testimonianza a Storie Italiane.

Desirée violentata e uccisa

Sono ancora tanti i punti da chiare sulla morte di Desirée violentata e uccisa in uno stabile del quartiere San Lorenzo di Roma, dove è stata trovata martedì 23 ottobre (Per approfondire Clicca Qui). La prima domanda a cui gli inquirenti stanno cercando di dare una risposta è la seguente: Desirée come mai si trovava a Roma? Ricordiamo che la ragazza aveva avvisato la nonna, secondo quanto reso noto dai quotidiani, dicendo che sarebbe rimasta a dormire da un’amica. Sulla base di tale motivazione il dubbio diventa più forte: chi era insieme a Desirée? Perché i giornali italiani non ne fanno alcun cenno?

Omicidio Desirée aggiornamenti

Fonte foto mag24.es

“L’altra ragazza urlava e diceva che era morta”

Il testimone chiave che ha parlato con gli inquirenti fornendo la versione dei fatti, che ha poi fornito la giusta pista da seguire, è stato un ragazzo senegalese. (Per approfondire Clicca Qui). Il momento più toccante della sua intervista rilasciata all’inviato di Eleonora Daniele è arrivando quando ha spiegato il perché ha deciso di parlare e collaborare con gli inquirenti. “Quella ragazza (fa riferimento a Desirée ndr.) poteva essere la mia fidanzato o la mia sorellina di quindici anni“. La testimonianza del ragazzo però ha anche un’altro dettaglio da non sottovalutare, ecco di seguito tutta dichiarazione:

Io c’ero quella sera, dopo che è morta io c’ero. Sono arrivato lì tra mezzanotte e mezzanotte e mezza. Sono entrato e c’era una ragazza che urlava. Ho guardato quella che urlava e c’era l’altra nel letto: le avevano messo una coperta fino alla testa. Non lo so se respirava ma sembrava già morta. L’altra ragazza urlava e diceva che era morta. C’erano africani e arabi: un po’ di gente. La ragazza era italiana, penso fosse pure romana perché parlava romano. Lei urlava che l’hanno violentata, poi lei ha anche preso qualche droga perché li si vende droga. È stata drogata perché aveva sedici anni. Da quello che diceva lei saranno stati sicuramente quattro”.

Desirée trovata morta a Roma

Fonte Foto: lastampa.it

Chi c’era quella sera insieme a Desirée

Il ragazzo senegalese fa riferimento a un’altra ragazza che quella sera sarebbe stata era li mentre Desirée violentata e uccisa… La domanda è la seguente: chi c’era quella sera insieme a Desirée? Come è arrivata a Roma da Cisterna di Latina? Esiste davvero il movente relativo a un tablet rubato, come raccontato da un altro testimone?

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter o iscriviti al nostro canale Telegram.

 

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione