20 Ottobre 2018

Alluvione in Sicilia: i danni causati dalle forti piogge

La Sicilia continua ad essere colpita dal maltempo che sembra non volerle dare tregua. Le forti piogge dell’ultimo periodo continuano a provocare danni all’agricoltura e alle strutture. L’ultima alluvione in Sicilia ha causato forti disagi alla Piana di Catania e la Zona industriale.

Alluvione in Sicilia: le problematiche territoriali

L’alluvione, oltre fanghi e detriti del suolo, ha sicuramente fatto emergere diverse criticità per quanto riguarda la gestione idraulica del territorio. Problematiche che erano già emerse in passato e che riguardano le manutenzione mancate del territorio, con l’inevitabile conseguenza dell’effetto tappo. A ciò si unisce l’innalzamento degli alvei dei fiumi che mette a rischio la tenuta degli argini. “Quasi tutti gli agrumeti e i campi di ortaggi sono andati distrutti – le parole del presidente Cia Sicilia Orientale Giuseppe Di Silvestro e del direttore Graziano Scardinoanche i giovani impianti di agrumi, realizzati con tecniche all’avanguardia, sono stati interamente sommersi dai detriti, sradicati e trascinati a valle, così come gli impianti irrigui e le recinzioni.”

Scordia, Ramacca e Palagonia le zone più colpite

I tre comuni più colpiti dall’alluvione sono senza dubbio quelli di Scordia, Ramacca e Palagonia, dove le squadre del comando provinciale dei vigili del fuoco di Catania hanno operato per prestare soccorso alle richieste pervenute. A giorni la stima dei danni e le richieste di calamità naturale per i comuni colpiti dall’ondata di maltempo. La tratta Catania – Siracusa, durante le forti piogge è stata invasa dalla piana del fiume. Causa mal tempo anche il tratto ferroviario è stato chiuso al traffico. Per consentire gli spostamenti, è stato attivato un servizio sostitutivo con bus fra le stazioni di Catania e Augusta. Si sta lavorando attualmente per risolvere i problemi e ripristinare le normali condizioni di circolazione.

Weekend sereno ma settimana prossima tornano le piogge

La quiete dopo la tempesta. In questi giorni pare essere tornato il sereno e il sole è tornato a scaldare il territorio. Le frane, gli allagamenti e gli smottamenti sembrano qualcosa di passato. Ma, per la prossima settimana tornano in previsione forti piogge.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook e Twitter o iscriviti al nostro canale Telegram!

 

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione