10 Ottobre 2018

Preso il Killer di Modena: uccide e brucia una donna dopo la violenza

Donne vittima della furia omicida di un uomo? Sarebbe stato preso il Killer di Modena, un uomo accusato di aver commesso diversi crimini. Secondo quanto reso noto sembra che questo uccide e brucia una donna dopo la violenza.

Asec Trade S.r.l.

Donne uccise e bruciate dopo la violenza?

Nel corso di queste settimane la cronaca italiana ha raccontato una storia che sembra esser tratta da un thriller. Chi voi ricorda la trilogia di Uomini che uccidono le donne? Un racconto che sembra assurdo, ma che fonda le sua basi in una realtà che sembra lontana anni luce dalla nostra vita quotidiana. Le pagine italiane tornano a tingersi di rosso sangue, donna uccisa e bruciata dopo la violenza sessuale? Questo è il macabro racconto che arriva da Modena. Il via alle indagini è scattato un trentaquattrenne è stato arrestato per un tentato sequestro di persona.

“L’uomo si fingeva un carabiniere”

Un mese fa circa i militari dell’arma dei carabinieri hanno trovato il corpo carbonizzato di una donna, che si è poi scoperto essere una prostituta rumena. Sembrerebbe che la vittima sia stata avvinata dall’uomo qualche giorno prima, durante i quali si è consumata la violenza seguita dal suo assassinio. Oggi gli inquirenti a Sky Tg 24 hanno spiegato: “Inizialmente il soggetto è stato tratto in arresto per un tentativo di sequestro di persona. Beccato con le telecamere a circuito privato. Lui avvicinava una ragazza a volto scoperto fingendosi un carabinieri. La reazione della ragazza ha evitato il peggio. Il 24 agosto violenta un’altra ragazza di trent’anni. La notte del 10 settembre commette l’omicidio di una prostituta rumena“.

Soccorsi ai feriti in Metropolitana fermata cadorna a seguito di una brusca frenata del convoglio

Foto LaPresse – Stefano Porta
22/01/2018 Milano ( Mi )
Cronaca
Soccorsi ai feriti in Metropolitana fermata cadorna a seguito di una brusca frenata del convoglio
Nella Foto l’ambulanza e i soccorritori sul luogo

 Preso il serial Killer di Modena

La denuncia presentata dalla ragazza di 18 anni ha permesso così di collegare l’uomo, un cuoco di 40 anni, ad altri fatti di cronaca. Facciamo riferimento al corpo carbonizzato di una prostituta rumena e la violenza sessuale di una trentenne. Fondamentale nelle indagini sarebbe stato il piercing che la vittima portava e il frammento di libro trovato vicino al corpo, dove è stato trovato il nome della figliastra dell’uomo. Secondo gli inquirenti, coordinati dal procuratore capo Lucia Fusti, il Killer di Modena potrebbe essere anche l’autore di uno stupro fatto il 28 agosto in un garage.

 

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione