24 Settembre 2018

Studentessa violentata e picchiata a Ponte del Varlungo di Firenze

Un nuovo caso di cronaca arriva da Firenze: studentessa violentata e picchiata a Ponte Varlungo. La ragazza è stata soccorsa dalla polizia e condotta subito al pronto soccorso. Gli inquirenti hanno già iniziato una vera e propria caccia all’uomo.

Asec Trade S.r.l.

Studentessa violentata e picchiata a Firenze

La città di Firenze è stata travolta da un nuovo caso di cronaca. Dopo quanto accaduto al piccolo Michele, vittima di una lite in famiglia… Ecco che dalla città dell’arte arriva una notizia sconvolgente: studentessa violentata e picchiata a Firenze. La vittima in questione è una ragazza italiana di 21 anni, di cui non sono state rese note le generalità per proteggere la sua privacy.

Aggressione a Firenze

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa la notizia che racconta la storia di una studentessa violentata e picchiata a Firenze. Secondo quanto reso noto dalla polizia alla stampa locale, sembrerebbe che la ragazza ieri si trovasse nei pressi di ponte Varlungo dove è stata fermata da un ragazzo sconosciuto che l’ha picchiata per abusare fisicamente di lei subito dopo. La vittima di violenza ha aspettato che il suo aguzzino fosse lontano per chiamare la polizia e denunciare il fatto. Gli agenti che l’hanno soccorsa e poco dopo accompagnata al più vicino pronto soccorso. Qui i medici hanno riscontrato diverse lesioni, tra cui i segni della violenza sessuale dove le avrebbero dato una prognosi di guarigione di alcune settimane.

Denuncia di violenza sessuale

Dopo l’accaduto, gli agenti di polizia si sono messi sulle tracce dell’aggressore ricollegandosi a una precedente denuncia di violenza sessuale verificatasi sempre a Firenze, nei pressi di ponte Varlungo. La città italiana, purtroppo, tra il 2017 e il 2018 ha registrato diversi casi di violenza sessuale. Nella lista troviamo anche il clamoroso caso di due studentesse americane che avrebbero denunciato due militari dell’arma dei carabinieri, affermando di aver subito abusi sessuali da questi.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione