01 Gennaio 1970

Oggi pomeriggio alle 16, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Mascali, è stata organizzata in piazza Dante, una manifestazione con corteo contro il dilagante fenomeno del femminicidio. Un fenomeno, purtroppo consumato a tutte le età e in tutti i ceti sociali, diventato preoccupante per le donne e per tutta la società civile e democratica  che non può tollerare gesti tribali in cui è solo la forza ad essere usata. Il problema è complesso ma da affrontare subito in tutte le sue pieghe e in tutti i suoi risvolti, con tutti i soggetti in campo: la società civile, la  politica, il governo. In questo quadro rientra l’iniziativa promossa dal  Coordinamento delle donne  Zona ionico-Etneo di oggi pomeriggio a Mascali, cui   hanno  aderito oltre al Comune che ha messo a disposizione una parte delle proprie strutture organizzative, la Fidapa di Giarre – Riposto, la Fidapa Porto dell’Etna, Articolo 1, L’Agorà, Cinecircolo L’Agorà, Luogocomune, Scout CNGEI di Riposto, Misericordia Mascali, Avis Mascali, Officina Solidale,  i Comuni di Giarre, Fiumefreddo, Mascali, Milo, Linguaglossa, Piedimonte Etneo, Sant’Alfio, Riposto e l’Istituto Scolastico CPIA di Giarre. 

Il corteo partirà dall’istituto scolastico Comprensivo di piazza Dante che rappresenta un valore istituzionale simbolico, per raggiungere piazza Duomo, dove prenderanno la parola donne e uomini delle associazioni e delle istituzioni.  

Oggi pomeriggio alle 16, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Mascali, è stata organizzata in piazza Dante, una manifestazione con corteo contro il dilagante fenomeno del femminicidio. Un fenomeno, purtroppo consumato a tutte le età e in tutti i ceti sociali, diventato preoccupante per le donne e per tutta la società civile e democratica  che non può tollerare gesti tribali in cui è solo la forza ad essere usata. Il problema è complesso ma da affrontare subito in tutte le sue pieghe e in tutti i suoi risvolti, con tutti i soggetti in campo: la società civile, la  politica, il governo. In questo quadro rientra l’iniziativa promossa dal  Coordinamento delle donne  Zona ionico-Etneo di oggi pomeriggio a Mascali, cui   hanno  aderito oltre al Comune che ha messo a disposizione una parte delle proprie strutture organizzative, la Fidapa di Giarre – Riposto, la Fidapa Porto dell’Etna, Articolo 1, L’Agorà, Cinecircolo L’Agorà, Luogocomune, Scout CNGEI di Riposto, Misericordia Mascali, Avis Mascali, Officina Solidale,  i Comuni di Giarre, Fiumefreddo, Mascali, Milo, Linguaglossa, Piedimonte Etneo, Sant’Alfio, Riposto e l’Istituto Scolastico CPIA di Giarre. 

Il corteo partirà dall’istituto scolastico Comprensivo di piazza Dante che rappresenta un valore istituzionale simbolico, per raggiungere piazza Duomo, dove prenderanno la parola donne e uomini delle associazioni e delle istituzioni.  

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione